Gestisci correttamente il WIFI della tua azienda?

Comincio condividendo con te giusto un paio di dati:

Nel 2020, ci saranno 21 miliardi di dispositivi WIFI connessi – (Fonte Gartner)

Il WiFi e i dispositivi connessi hanno generato nel 2017 il 68% di tutto il traffico internet – (Fonte Cisco)

Capisci perché è molto importante gestire correttamente l’accesso internet WIFI aziendale.

Ti faccio un esempio:

Quando un ospite, un cliente o un fornitore viene nella tua azienda una delle prime richieste è sempre l’accesso alla rete WiFI.

Questo non significa che deve chattare su Facebook o guardare i video suggeriti da youtube, ma che ha la necessità come tutti di rimanere in contatto con il mondo e magari con la propria azienda.

Spesso però non ci rendiamo conto che fornire la password della nostra rete WIFI aziendale può mettere in pericolo la sicurezza dei nostri dati aziendali.

I nostri ospiti potrebbero scaricare per sbaglio un programma dannoso o collegarsi con un smartphone, un tablet o un notebook già infetti.

Molti malware sono in grado di diffondersi attraverso la rete locale e, quando il dispositivo infetto si collega alla nostra rete Wi-Fi, il malware proverà a contaminare tutto ciò che gli capita a tiro.

Non possiamo mettere in pericolo i nostri dati per così poco.

Come risolviamo il problema?

No, lo so che lo stai pensando, ma la soluzione non è quella di non dare accesso WIFI.

Si risolve creando due reti WIFI:

La prima sarà la tua rete aziendale: Server, stampanti e PC sono tutti in un unico gruppo. Qui accedi tu e i tuoi dipendenti/collaboratori con pieno accesso a tutte le risorse internet e aziendali.

La seconda rete sarà dedicata agli ospiti: e avrà solo e soltanto accesso ad internet.

In questo caso un PC portatile o uno smartphone connesso alla rete ospiti non vedrà nessun pc o dispositivo in rete.  Quindi tutte le tue risorse aziendali e i tuoi dati resteranno al sicuro.

Quello che potrà fare (che è quello di cui ha bisogno il nostro ospite) sarà semplicemente navigare su internet.

Accederà con una password (che sarà diversa da quella della nostra rete aziendale) e confineremo il nostro ospite e tutto il suo traffico all’interno di un “recinto” digitale invalicabile.

La nostra rete aziendale, i nostri dispositivi (PC server, stampanti) e cosa più importante i NOSTRI DATI saranno adesso al sicuro da ogni minaccia esterna.

Se vogliamo fare le cose a regola d’arte diamo anche una banda massima utilizzabile così da preservare la velocità internet per la nostra azienda.

Questo è il metodo corretto di gestire una connessione WIFI all’interno di una azienda.

E tu, come gestisci l’accesso WIFI all’interno della tua attività?

Il WIFI aziendale sicuro fa parte del mio Metodo AS - Azienda Sicura.

Passa subito al mio metodo AS - Azienda Sicura per mettere in sicurezza la tua azienda in 6 mosse. Clicca qui per richiedere l’Analisi Iniziale.